I più venduti

Informazioni

Produttori

I nostri negozi

I nostri negozi

PUMA Sas via A.Nobel, 66 - 67051 Avezzano (AQ)

fragoleIDROPONICA

AUTOMAZIONE ovvero la nostra soluzione automatizzata di un impianto idroponico.

.............

L'idroponica è la tecnica di coltivazione fuori dal terreno. La terra viene sostituita da uno strato inerte come argilla espansa, fibra di cocco, lana di roccia etc.

IMPIANTO IDROPONICO La coltura idroponica consente produzioni controllate sia dal punto di vista qualitativo sia igienico-sanitario durante tutto l'anno.


Presupposti della tecnica
Il terreno ha le seguenti funzioni:

  1. Fisico-meccanica - ancoraggio e protezione apparato radicale
  2. Trofica - è l'ambiente che fornisce quasi tutti gli alimenti di cui necessita la pianta
  3. Ecologica - la rizosfera è la parte della biocenosi del terreno che ha rapporti più o meno diretti con l'apparato radicale della pianta.

approfondire su wikipedia

La tecnica colturale convenzionale può ottimizzare solo in parte le funzioni del terreno: Lavorazioni, apporto di fertilizzanti ed tecniche colturali.

Le coltivazioni fuori-suolo si basano in sostanza su una riduzione delle variabili in gioco e, soprattutto, delle reciproche interferenze sostituendo al terreno un ambiente fisico in cui i parametri sono di più facile controllo. Nel caso della coltivazione idroponica la soluzione di concetto si concretizza nei seguenti quattro punti:

  • La funzione di protezione delle radici nei confronti degli agenti atmosferici
  • La funzione di ancoraggio che, se necessario, viene sostituita con fili di sospensione
  • La funzione trofica del terreno surrogata integralmente dall'apporto di una soluzione nutritiva per mezzo di un impianto di fertirrigazione.
  • La funzione ecologica del terreno è completamente annullata dall'idroponia

Parametri di controllo essenzialipomidoro

  • pH
    • fondamentale per mantenere lo stato di solubilità degli elementi e ottimizzare i processi di scambio fra le radici e la soluzione nutritiva.
  • Conducibilità elettrica
    • è il parametro con cui si controlla la concentrazione della soluzione nutritiva. Una conducibilità bassa è correlata ad un'eccessiva diluizione della soluzione, pertanto le piante si trovano in condizioni di nutrizione minerale carente.
  • Portata, tempi e cicli di erogazione
    • sono i parametri con cui si controlla nel complesso la nutrizione minerale attraverso il ricambio della soluzione a contatto con le radici. Erogazioni troppo frequenti e volumi troppo alti (in relazione alla portata e alla durata delle erogazioni) innalzano i costi economici ed ambientali in quanto l'eccesso di soluzione si perde con il drenaggio a meno che l'impianto non sia provvisto di un sistema di riciclo della soluzione in eccesso. Erogazioni diradate e volumi troppo bassi riducono le rese produttive perché lo stato nutrizionale delle piante non è ottimale.
  • Composizione chimica della soluzione
    • è il parametro con cui si controlla il bilancio nutrizionale delle piante comparato nei vari elementi nutritivi, i rapporti di antagonismo fra potassio e metalli alcalino-terrosi, la solubilità dei vari sali. Dal momento che le piante necessitano di rapporti di concimazione differenti in relazione alla specie, al tipo di produzione e al rapporto resa quantitativa e qualitativa del prodotto, la composizione della soluzione è fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi.

Vantaggi rispetto alla coltivazione tradizionale

zafferano

Questo tipo di coltivazione utilizza un minor quantitativo di acqua per ottenere il medesimo risultato, indicativamente di un decimo rispetto alla coltura in terra, rendendo questo sistema particolarmente utile in quelle situazioni ambientali dove la scarsità di acqua rende difficile o addirittura impossibile la coltivazione di ortaggi.

L'utilizzo dei fertilizzanti è mirato e non ci sono dispersioni nel terreno; l'utilizzo di diserbanti è assente, mentre l'utilizzo di antiparassitari è decisamente ridotto.

In termini qualitativi il prodotto mostra uniformità di dimensione e caratteristiche oltre che qualità organolettiche costanti in tutta la produzione, qualità richieste dalla distribuzione organizzata ai produttori di frutta e ortaggi.

AUTOMAZIONE ovvero la nostra soluzione automatizzata di un impianto idroponico.